Archivi categoria: Eventi

“un sogno a Gaza” di Franca Marini il 22 agosto al Santa Maria della Scala

L’associazione Assopace Palestina insieme al Comitato Siena per Gaza vi invita all’evento:

un sogno a Gaza
a un anno da Margine Protettivo
l’ultima offensiva militare israeliana nella Striscia di Gaza

L’evento, realizzato con il Patrocinio del Comune di Siena, si svolgerà il giorno 22 Agosto nelle sale del Complesso Museale Santa Maria della Scala di Siena dalle ore 17,30 alle ore 20,00.

Locandina

L’iniziativa si propone di creare un momento di riflessione e conoscenza sulla drammatica situazione attuale nella Striscia di Gaza a un anno di distanza da Margine Protettivo da cui è uscita in macerie.

Parteciperà al dibattito Meri Calvelli, direttrice del Centro Italiano di Scambi Culturali VIK di Gaza, impegnata nella Cooperazione Italiana allo Sviluppo e profonda conoscitrice del contesto economico e politico della Striscia di Gaza dove vive da oltre venti anni.

Introdurrà l’evento la proiezione del video “un sogno a Gaza” filmato dall’artista Franca Marini nella Striscia di Gaza lo scorso gennaio.

Annunci

PalMed e la sanità nei territori palestinesi

Domenica 1 marzo
Incontro pubblico – PalMed e la sanità nei territori palestinesi
dalle ore 15:00

L’Associazione dei Medici Palestinesi in Italia “PalMed Italia Onlus” è lieta di invitarvi all’incontro che si terrà presso la Corte dei Miracoli domenica 1 marzo dalle
15:00 alle 17:30.

La PalMed Italia è un’associazione ONLUS di medici palestinesi in Italia, facente parte della PalMed Europe fondata nel 2008, e fa propri e persegue gli stessi scopi di questa.

Promuove e sostiene il lavoro di medici volontari presso gli Enti sanitari presenti nel territorio palestinese, coordinando le attività svolte dagli ospedali italiani con i dipartimenti della salute in Palestina. Inoltre PalMed Italia organizza diverse iniziative di sensibilizzazione sulla situazione di precarietà del sistema sanitario nei territori palestinesi e nei campi profughi e di raccolta fondi.

È previsto, durante l’incontro, la presentazione dell’associazione, l’esposizione di testimonianze e la proiezione dei progetti attivi e futuri.

Roadmap to Apartheid – Docufilm alla Corte dei Miracoli

Presso Corte dei Miracoli

INGRESSO GRATUITO

10 DICEMBRE

Ore 21.15

 

Evento a cura di BDS Firenze Siena

roadmap to apartheid

Attingendo dalla loro esperienza personale, i registi Ana Nogueira (una sudafricana) e Eron Davidson (un israeliano) esaminano in modo efficace e approfondito le analogie tra le forme sudafricane e israeliane di Apartheid.

Narrato da Alice Walker (Premio Pulitzer per Il Colore Viola), il pluripremiato docufilm Roadmap to Apartheid (www.roadmaptoapartheid.org) riguarda tanto l’ascesa e il declino dell’Apartheid in Sudafrica quanto il perché tanti palestinesi sentono di vivere oggi in un regime di Apartheid mentre un numero crescente di persone in tutto il mondo è d’accordo con loro.

DICONO DEL DOCUFILM

ARCIVESCOVO DESMOND TUTU, Premio Nobel per la Pace :

“Roadmap To Apartheid is very powerful and compelling, and the visuals of house demolitions are appalling. Religion is repeatedly misused by politicians. Yet one of the lessons of Jewish history is that God is always on the side of the oppressed. Another is that those who dehumanize others, dehumanize themselves. Israelis will pay a heavy price for their callous mistreatment of Palestinians.”

NAOMI KLEIN, Autrice e filmmaker:

“Roadmap to Apartheid is a harrowing exposé of Israel’s unique system of official discrimination.”

BILL FLETCHER, Ex Presidente di TransAfrica Forum:

“Roadmap to Apartheid demonstrates for all to see that the use of the term ‘apartheid’ to describe the system of Israeli oppression of the Palestinians is neither analogy nor loose terminological usage. It accurately describes a system condemned by the international community but tolerated by too many governments when experienced by the Palestinians. Not only does this film serve to elevate the viewer’s understanding of the system of Israeli oppression (and the South African apartheid system), but it inspires the viewer to want to act in solidarity with the Palestinian people in the search for peace and justice in Israel and Palestine. I found myself gripped by the intensity of the film.”

Lucca, intervento di Gideon Levi

Il linguaggio che legittima l’occupazione, le responsabilità dei giornalisti, il colonialismo raccontato da un israeliano.
Intervento di Gideon Levi a Lucca. Intervistato da Grazia Careccia, intervento integrale con le traduzioni di Vittoria. Durata 41 min.

“Una cosa va detta subito e senza esitazione: quello che Israele, il mio Paese, vuole fare è accaparrarsi più terra possibile. E questa non è una questione complessa, come spesso si dice. E’ molto semplice: dal ’48 gli ebrei colonizzano la terra palestinese e le loro politiche non sono cambiate. E questo ha un nome: colonialismo. Oggi, poi, dobbiamo parlare chiaramente di un vero regime di apartheid”

Presentazione “Vagando di erba in erba” – Siena 2/10/14

Per parlare di Palestina e farlo con “leggerezza” dando alla natura lo spazio di raccontarsi e raccontare la storia, la poesia, le tradizioni di un popolo maltrattato e sotto occupazione eppure ancora capace di resistere e di produrre cultura

  •  per incontrare Patrizia Cecconi, attivista di lungo corso per i diritti umani che racconterà la Palestina della bellezza, generalmente occultata dalla Palestina del sopruso
  • per provare, insieme, ad entrare idealmente in un mondo per molti lontano e sconosciuto
  • per leggere insieme tra le righe di un’informazione mediatica troppo spesso falsa e deviante

ci troviamo all’Orto de’ Pecci giovedì 2 ottobre alle ore 18

Layout 1

Manifestazione 27-9 Roma – bus da Siena

Pullman da Siena per la manifestazione a Roma di sabato 27 settembre “Terra, pace e diritti per il popolo palestinese. Fermiamo l’occupazione”.
VI CHIEDIAMO DI SEGNALARCI PRIMA POSSIBILE SE VOLETE PARTECIPARE E PRENOTARVI PER POTER ORGANIZZARE IL BUS telefonando ad:
Andrea Borgna 347-5410615
oppure segnandosi online, qui:https://www.vizzualforms.com/f/3TqY4Rx1sFBX9aq

Ecco l’appello:

MANIFESTAZIONE NAZIONALE IL 27 SETTEMBRE:

TERRA, PACE E DIRITTI PER IL POPOLO PALESTINESE

freepalestineRiprendiamo l’appello lanciato dalle comunità palestinesi in Italia a tutte le forze solidali con il popolo palestinese e indignate per l’ennesimo mattatoio scatenato da Israele contro Gaza per mobilitarsi Sabato 27 settembre, con una manifestazione nazionale a Roma.

Qui di seguito il testo dell’appello:
Appello per una manifestazione nazionale in sostegno al popolo palestinese il 27 settembre a RomaL’aggressione Israeliana contro il popolo palestinese continua, dalla pulizia etnica del 1948, ai vari massacri di questi decenni, dal muro dell’apartheid, all’embargo illegale imposto alla striscia di Gaza e i sistematici omicidi mirati, per finire con il fallito tentativo di sterminio perpetuato in questi ultimi giorni sempre a Gaza causando più di 2000 morti ed oltre 10.000 ferite.Il Coordinamento delle comunità palestinesi in Italia indice una manifestazione nazionale di solidarietà:– per il diritto all’autodeterminazione e alla resistenza del popolo palestinese;– per mettere fine all’occupazione militare israeliana;– per la libertà di tutti i prigionieri politici palestinesi detenuti nelle carceri israeliane;- per la fine dell’embargo a Gaza e la riapertura dei valichi;- per mettere fine alla costruzione degli insediamenti nei territori palestinesi;

– per il rispetto della legalità internazionale e l’applicazione delle risoluzione del consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite;

– per uno stato democratico laico in Palestina con Gerusalemme capitale (come sancito da molte risoluzioni dell’Onu);

– l’attuazione del dritto al ritorno dei profughi palestinesi secondo la risoluzione 194 dell’Onu e la IV Convenzione di Ginevra.

Chiediamo a tutte le forze democratiche e progressiste di far sentire la loro voce contro ogni forma di accordi militari con Israele.

Chiediamo al Governo italiano e in qualità di presidente del “semestre” dell’UE di adoperarsi per il riconoscimento europeo dei legittimi diritti del popolo palestinese e mettere fine alle politiche di aggressione di Israele, utilizzando anche la pressione economica e commerciale su Israele.

Il coordinamento delle Comunità palestinesi in Italia chiede a tutte le forze politiche e sindacali e a tutti le associazioni e comitati che lavorano per la pace e la giustizia nel mondo di aderire alla nostra manifestazione inviando l’adesione al nostro indirizzo mail : comunitapalestineseitalia@hotmail.com

Coordinamento delle Comunità Palestinesi in Italia

FESTA di Sel Siena ADELANTE! AVANTI A SINISTRA!

Sabato 20 Settembre il Comitato Siena per Gaza parteciperà, insieme a Marisa Nicchi ( deputata Sel che ha fatto parte della delegazione parlamentare a Gaza) e ad EMERGENCY, alla festa di Sinistra Ecologia e Libertà presso il Circolo Arci di Via dei Pispini 18.

LA PACE NON E’ NEGOZIABILE.

10357831_1545416392338190_7506303900991075522_n